domenica 15 ottobre 2017

Esercizi con l'abaco


Lezione sulle date in inglese - DATES



Mrs Silvana, teacher of English, consiglia a tutti i bambini di quinta questa lezione sulle date in inglese. Buona visione!

mercoledì 11 ottobre 2017

Magica agamografia! Proviamo?



Dal sito "Easy Peasy and Fun" ecco il template per realizzare un magico disegno doppio.
Quattro stagioni

giovedì 21 settembre 2017

21 settembre GIORNATA MONDIALE DELLA PACE


In occasione della Giornata Mondiale della PACE tutti i bambini e bambine della scuola si sono oggi ritrovati per celebrare questa ricorrenza.
La classe 5^ ha letto e rappresentato il libro "La guerra degli elefanti - Una storia universale sul valore della pace" di David McKee (Ed. Mondadori).







Al termine della rappresentazione tutti insieme abbiamo cantato la canzone "Amico mio" (Ed. MelaMusic).






lunedì 11 settembre 2017

Amico mio - Canzoni per bambini di Mela Music

Ripassiamo un po' di matematica. Classe seconda.

Cosa vi ricordate di quanto imparato in matematica durante la classe prima? Per fare un po' di ripasso ecco alcuni esercizi da fare on line.

1- GLI AMICI DEL 10



2 - FUNKYMUMM fai danzare la mummia con il giusto risultato (addizioni entro il numero 20)


3 - FUNKYMUMM 2 Scegli il numero che manca nell'addizione e clicca sul sarcofago giusto.



4 - I PIRATI Conta i barili, scrivi il numero giusto nello spazio bianco e clicca sul bottone rosso. BOOM!!! Se hai contato bene sparerà il cannone dei pirati. Per proseguire clicca sulla freccia rossa.







domenica 18 giugno 2017

10 giugno 2017 - Festa del Libro


“INSIEME PER LA PACE”  è il titolo dell’ ottava edizione della Festa del Libro 2017 svoltasi sabato scorso alla scuola Padre Marco d’Aviano di Pordenone.
La tradizione di fare la festa a chiusura d’anno scolastico, nasce nel 2009 come momento conclusivo del Progetto Biblioteca con il duplice intento di:
 1. creare una sempre maggiore collaborazione tra l’istituzione scolastica, le famiglie e il territorio;
2. Raccogliere fondi per l’acquisto di materiale e/o strumentazione per la scuola.



 L’educazione dei nostri giovani passa attraverso il lavoro sinergico di ogni agenzia educativa e tutti “insieme” siamo invitati a collaborare per creare contesti informativi, formativi e di  stimolo allo sviluppo di responsabilità e senso civico.  Per questa ragione un buon numero di genitori creativi e disponibili ha organizzato e tenuto, nel mese di maggio, i laboratori pomeridiani per preparare, insieme agli alunni di tutta la scuola, degli oggetti da porre in vendita il giorno della festa.
E’ stato accolto con grande affetto da parte degli ex colleghi,  il Delegato all’Istruzione Dott. Alessandro Basso che ha portato i saluti ed ha esternato la sensibilità dell’Amministrazione Comunale agli eventi  che uniscono cultura, impegno e cittadinanza.  
Anche il Presidente della Biblioteca Circoscrizionale Giorgio Zanetti ha voluto portare il proprio contributo allestendo un gazebo per far conoscere questa preziosa risorsa del quartiere.

I bambini di classe quarta hanno drammatizzato con una lettura animata, il libro “La guerra degli elefanti”, tratto dal lavoro di  David Mc Kee poi, tutta la scolaresca, coordinata dall’insegnante Graziella Legnaro, ha cantato e danzato su due brani musicali, uno in italiano ed uno in inglese  E’ seguita l’apertura dei quattro laboratori gestiti da alcuni genitori e dall’Associazione Hand-I, che per l’occasione aveva indetto il concorso: “Come immagino la pace”.





Nel  cortile della scuola erano in vendita i lavoretti prodotti dai bambini, torte, bigiotteria e funzionava uno stand enogastronomico di tutto rispetto, organizzato, come consuetudine, dai genitori degli alunni di classe quinta.



Sono seguite le premiazioni del concorso.

A conclusione della festa si è pensato di premiare con un dono Florea Diana Andreea, alunna di classe quarta che, nel corso dell’anno scolastico ha letto ben 19 libri. A TUTTI gli altri bambini che abbiamo visto affezionarsi  alla lettura è stato consegnato dalle insegnanti di classe un attestato.

Un volo di colorati palloncini con i pensieri di pace meditati da ogni alunno ha chiuso la festa aprendo la speranza in ogni cuore:  “La pace, se davvero la vogliamo, è possibile, nel rispetto di noi stessi e di chiunque ci sta accanto”.